Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Rituali Esoterici

Le Mie Arti Esoteriche

Rituali Esoterici

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Per OTTENERE: felicità, benessere, fortuna, amore, denaro, successo, ricchezze, vincite oppure per ELIMINARE fatture, malocchio, sfortuna contro tutti i grandi malefici.

Per osare dobbiamo conoscere, per volere dobbiamo osare. Dobbiamo avere volontà per praticare la Magia e, soprattutto, per credere in Essa. Non dobbiamo aver paura di guardare dentro noi stessi e mettere in discussione noi e ciò che oggi crediamo, erroneamente, come verità. Non si deve aver paura di cambiare pelle, pensiero, identità, visione della Vita! La Magia è una, unica e indivisibile ed è nata con l'uomo. La forza generatrice della Stessa risiede nella natura attorno a noi, nell'animo umano, nel Suo spirito. L'uomo nasce con Essa, ma non tutti si rendono conto di possederla. Coloro che sono consapevoli di tale ricchezza la sfruttano, nel bene o nel male, a favore o contro gli altri esseri viventi o il più delle volte, per agevolarsi il cammino in questa esistenza spesso dura ed ostile che tarpa le ali dei sogni più nascosti … La Magia intesa come forza e potenza è una sola, ma l'uomo racchiude in sé due energie:”il bene ed il male”, per cui, anche la scienza occulta si concretizza sotto forma di pratiche che si identificano nelle due esternazioni di queste potenze uguali, ma nel contempo opposte al vertice tra loro. La Magia per antonomasia si dirama in Bianca, Rossa e Nera, ma Essa, ricordate miei cari lettori, è incolore,è pura! Esclusivamente, ciò che spinge il Mago ad agire può scaturire da un sentimento buono o cattivo! Procedere su questa strada significa mettere in opera anche gli insegnamenti degli antichi e saggi alchimisti. Spesso nell’ uomo si manifesta un vivo interesse per le arti magiche, per i 6 tarocchi, per le carte, per tutto ciò che è ignoto, ma Egli, il più delle volte, ha grande timore ad andare oltre i propri limiti, oltre il conoscibile, oltre il presente e verso il futuro… Questo mio manoscritto non ha lo scopo di avvicinare il lettore alla magia, né tantomeno vuole istigare alla magia nera o a rituali esoterici, ma solo dipingere un quadro culturale sulle varie arti che accompagnano il genere umano sin dai tempi più remoti e mostrar loro i sentieri ed i modi che questo tipo di cultura pratica in modo da riconoscerla quando se ne viene a contatto. Queste pagine vogliono semplicemente spronare chi le leggerà ad esaminarsi dentro, a lottare, a guardare avanti con la fiducia e la speranza del sognatore … Chi sogna si sente potente e vincente e così se andate fiduciosi nella direzione dei Vostri sogni, vivrete la vita che avete sempre immaginato.

Distinzioni e tecniche delle magie

Partendo dal presupposto, ormai chiaro, che la magia è unica e la colorazione o l‟aggettivazione è solo una classificazione di comodo, una prima distinzione che viene generalmente fatta è quella tra magia bianca e magia nera, a seconda che i fini dell'operatore siano benefici o malvagi, e se nella sua pratica possono essere coinvolte delle entità positive (angeli, divinità, spiriti degli antenati, animali totemici) o negative (demoni); questa distinzione non viene però accettata da tutti, infatti alcuni operatori considerano la magia neutra in sé stessa, da questi infatti essa viene considerata come il fuoco che a seconda di come viene usato può risultare molto utile e benefico, oppure altamente distruttivo. Esiste, inoltre, un insieme di nozioni e pratiche facenti capo ad una categoria intermedia denominata magia rossa che non può essere definita né buona né cattiva, ma indirizzata ad ottenere uno scopo personale, il più delle volte a carattere sentimentale.

Le tecniche magiche possono essere raggruppate convenzionalmente in cinque categorie:

  1. La quarta categoria è quella della divinazione, utilizzata per ricevere informazioni attraverso varie arti mantiche (come l'astrologia, la cartomanzia, la chiromanzia) oppure attraverso dei talenti propri dell'operatore (come ad esempio attraverso i presagi, o nella preveggenza e nella medianicità).
  2. La magia da contatto è caratterizzata dalla preparazione di pozioni e filtri magici, sacchettini da indossare, talismani o amuleti da portare con sé, creati utilizzando oggetti ed ingredienti più o meno naturali.
  3. La cosiddetta magia simpatica o d'incanalamento, in cui l'effetto magico è perseguito tramite l'utilizzo di immagini od oggetti che possono essere usati, ad esempio come rappresentazione simbolica della persona cui si vuole fare del bene o si vuole nuocere, oppure per rappresentare lo scopo che ci si prefigge (ad esempio con l'uso di amuleti e talismani).
  4. La terza forma di pratica magica è l'incantesimo, che agisce tramite parole (un esempio tipico è abracadabra) o formule magiche.
  5. La quinta categoria è quella di similitudine: il simile produce il simile, un esempio può essere quello rappresentato da alcuni popoli primitivi, i quali, prima di andare a cacciare, imitano i movimenti, i versi ed i comportamenti in genere dell'animale che desiderano catturare.

Solitamente i riti magici utilizzano una combinazione tra le diverse tecniche. Nei casi in cui il mago durante una pratica rituale ricorre all'intervento di un'entità soprannaturale, a seconda delle entità in questione, si entra nei campi della negromanzia, dello spiritismo e della demonologia, mentre l'arte di evocare potenze sovrumane benefiche (angeli, divinità, ecc.) è più propriamente chiamata teurgia.

MAGIA BIANCA

 

La magia bianca è la magia buona per eccellenza. Il termine bianca non indica in realtà una caratteristica propria inerente a questa pratica, ma si è diffuso per il semplice motivo che la maggior parte delle operazioni di magia bianca sono rivolte a scopi benefici, essa è realizzata con rituali di invocazioni e purificazioni ed utilizzano l‟ausilio di spiriti angelici se non l‟invocazione a Dio stesso. E‟ utilizzata per togliere il male sotto ogni sua forma, sia malocchio che negatività della casa, dell'attività commerciale o a persone. Gli angeli positivi attorno a noi, opportunamente evocati, si mostrano benevoli a chi sa e opera contro i più bassi malefici. Essi sono al nostro fianco e ci vengono in aiuto per liberarci da chi, invece, opera per il maligno!

MAGIA NERA

La magia nera è comunemente definita come l‟azione del mago nero che cerca di sottomettere le entità spirituali al proprio volere, al contrario della magia bianca, che come già abbiamo visto, opera in armonia con esse. Più precisamente è un‟espressione del greco Hybris, ovvero della volontà di ottenere conoscenze e potere superiori a quelli permessi al proprio livello di sviluppo, attraverso una prevaricazione delle leggi dell‟armonia universale. A livello più profondo, è un tentativo di opposizione al giusto sviluppo dell‟umanità previsto nei piani divini; nella pratica il mago nero cerca un accordo con quegli ambiti spirituali identificati proprio con le potenze delle opposizioni (satana, diavolo e demoni) che, in cambio di alcuni atti specifici, gli forniscono quanto richiede. La magia nera ha anche il semplice obbiettivo di cercare di acquisire il potere supremo. Il colore nero è collegato all‟oscurità, in contrasto con il bianco (magia bianca) che è collegato alla luce.

Volendo illustrare con un pensiero più semplice il concetto di magia nera, possiamo definirla, come si suol dire, la vera potenza delle tenebre al tuo servizio.

MAGIA ROSSA

La magia rossa, o magia d'amore, è utilizzata per risvegliare o aumentare i sentimenti nella persona che si ama. Attraverso un flusso di energie positive la vittima riceve continui e irresistibili stimoli che la spingono sempre più a ricambiare il l‟affetto e le attenzioni date. Nel suo cuore si accende la fiamma dell'amore e della passione, i suoi sensi scivolano dolcemente verso i tuoi. Il soggetto sottoposto ad un rituale di magia rossa, non si potrà mai rendere conto di essere manipolato esotericamente, e non riuscirà a spiegarsi il perché, dopo aver lasciato la fidanzata della quale era ormai stufo, sia rimasto in lui un amore ben più forte e saldo di prima. I sentimenti e il desiderio che proverà nei confronti del richiedente sembreranno naturali e spontanei. La magia rossa agisce in silenzio, senza lasciare traccia, può aiutare a raggiungere lo scopo ed a riunirne due persone sotto l‟influsso dell‟amore.

La Magia Rossa, o magia dei desideri, libera forze potenti che deviano il corso negativo degli eventi, verso strade positive. Con essa è possibile liberarci della presenza di un nemico come attirare a noi la persona amata. Si colloca tra la magia bianca e la nera e non è quindi demoniaca ed è associata alla magia nera parzialmente (Lo studio esoterico rifugge qualsiasi forma di magia che conduce alla strada del male), e si avvale dell'aiuto di potenze superiori positive che sono comunque distanti dai guai benevoli della magia bianca.

La magia rossa è detta anche magia delle candele, è la magia per esaudire i desideri.

MAGIA VERDE

La magia verde è molto antica. Questo tipo di magia ha origine nelle religioni preistoriche, religioni che veneravano tutti gli elementi della natura, elementi che permettevano e permettono la sopravvivenza dell’uomo. Con la magia verde si sfruttano gli elementi della natura quali fiori, semi, erbe, rami, frutti, foglie e la clorofilla liquida per dar vita a degli incantesimi che aiutano e possono aiutare nella vita di tutti i giorni. Infatti gli incantesimi della magia verde investono tutti i campi della vita pratica e riescono a trovare dei rimedi efficienti ed efficaci per le situazioni più diverse.

Ogni nuovo adepto che si avvicina a questo culto dovrà riscoprire gli elementi e far sue le arcaiche forze naturali. Questa parte magica nelle sue forme più elevate è la più potente a disposizione dell’uomo, essa nasce dal tutto e con il tutto si fonde, supera i concetti dualistici del bene e del male risalendo ai primordi dell’essere. Chi volesse intraprendere questo cammino dovrà innanzitutto armonizzare il suo spirito con l’universo ed in seguito potrà poco a poco scoprire le origini del creato. Una volta apprese le leggi che regolano l’universo l’adepto potrà usarle per raggiungere i propri scopi senza creare innaturali disequilibri.

La cultura che, per eccellenza, utilizzava la magia verde era la cultura Celtica. Essi veneravano l’acqua e consideravano sacri i boschi.

Rituali Esoterici - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Scegli la mia Newsletters:

Riceverai news e articoli sempre aggiornati, contenuti promozionali e pubblicitari.